Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Serie C


<< precedente   successiva >>   

Matera, a Pagani per vincere e continuare a sperare. I probabili 22

Il Matera di mister Padalino domani pomeriggio, alle ore 17.30, affronterà allo stadio Torre la Paganese. E’  una trasferta complicata quella in terra campana per i biancoazzurri, che però devono necessariamente conquistare i tre punti. Di contro, gli azzurrostellati, hanno la salvezza quasi in tasca e vorranno cercare di portare a casa gli ultimi punti per avere la certezza matematica della salvezza. QUI MATERA – Quella di domani pomeriggio è, per la truppa biancoazzurra, la gara più complicata e insidiosa di queste ultime quattro. Il Matera, però, dopo lo scivolone casalingo contro il Melfi non può permettersi altri passi falsi, per cercare di raggiungere l’obiettivo play off. Sicuramente dopo lo stop interno dello scorso ...leggi
15/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

L'avversaria/Buon gioco e feeling con le big. Matera, ecco la Paganese

Nel prossimo turno del girone C di Lega Pro il Matera affronterà l’insidiosa trasferta di Pagani. Allo stadio Torre, sabato alle ore 17.30, ad attenderla ci sarà la Paganese di mister Grassadonia. Una gara che nasconde molte insidie, ma che i biancoazzurri devono vincere per riprendere la corsa dopo lo scivolone col Melfi. Gli azzurrostellati, in questo momento, sono a quota trentotto punti e occupano la nona posizione in classifica. La salvezza, dunque, è già in tasca, ma ciò non vuol dire che i campani lasceranno facilmente punti alle avversarie in questo finale di stagione. È stato un ottimo campionato quello della Paganese che, guidata anche da un buon tecnico quale Grassadonia, ha atteso e anche superato le aspettative di inizio stagion...leggi
14/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

A Canotto bastano sette secondi per mandare in orbita il Melfi

Per il Melfi, quello di oggi a Matera, sarà un derby da ricordare. In primis perchè ha portato tre punti inaspettati alla "corte di Federico" che alimentano il sogno salvezza diretta.  In secondo luogo perchè il nome del primo marcatore melfitano, Canotto, entrerà nella storia come il gol più veloce realizzato tra i professionisti. E se lo scrive Gianluca Di Marzio sul suo sito ufficiale c'è da credergli. "Sette secondi per sbloccare un semplice derby di Lega Pro, portare in vantaggio la propria squadra e… entrare nella storia del calcio italiano. Questo sabato pomeriggio, Luigi Canotto del Melfi, difficilmente lo dimenticherà. Sì, perché il gol che ha messo a segno oggi nella partita contro il Matera è ...leggi
09/04/2016, Gianluigi Armiento, Serie C

Matera troppo brutto per essere vero, il Melfi fa il colpaccio (2-3)

É un derby amaro per il Matera di mister Padalino, che esce sconfitto per la seconda volta in stagione dalle mura amiche. Un Matera che non ci ha messo la stessa grinta, voglia e personalità di sempre e, si sa, in queste partite questi fattori vengono prima delle qualità tecniche. La gara di questo pomeriggio è stata un esempio lampante e ha visto un Melfi caparbio, grintoso e molto attento soprattutto in fase difensiva, che ha meritato i tre punti. I federiciani sono passati in vantaggio dopo appena otto secondi con un'azione che ha sorpreso i difensori biancoazzurri. Lancio di Giacomarro per Canotto, errore di Tomi nel gestire il pallone e destro da posizione defilata del centravanti, che insacca sul secondo palo. Avvio dunque in salita per il Matera che, a...leggi
09/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

Melfi, Ugolotti fa la conta - La probabile formazione

Melfi sempre più in difficoltà, dopo le espulsioni di domenica di Colella e Ingretolli che non saranno a disposizione, arriva l'ufficialità che anche Simone Masini non sarà convocato. Quindi reparto avanzato ridotto ai minimi termini, con il solo Boscolo in avanti. Dovrebbe essere lui infatti a prendere il posto del capitano. In difesa al posto dello squalificato Colella andrà Petta che rientra dalla squalifica. A formare la coppia centrale con l'ex Castelli Romani ci sarà Cason, con Annoni a destra e Giron a sinistra a difendere Santurro. A centrocampo Giacomarro guiderà, forse da capitano, il centrocampo con Maimone. Avanti a loro agiranno Soumaré e Canotto sulle fasce con Finazzi trequartista e Boscolo unica punta. Questi i c...leggi
09/04/2016, Paolino Nigro, Serie C

Matera, con il Melfi spazio ai titolarissimi. La probabile formazione

  Questo pomeriggio andrà in scena una gara importante, non una gara come le altre, ma bensì un derby: Matera – Melfi. È una gara fondamentale per la corsa ai play off della squadra di Padalino, così come per la corsa salvezza dei gialloverdi. Entrambe le compagini cercheranno di portare a casa i tre punti, ma per farlo dovranno spingersi oltre ogni loro limite perchè, si sa, i derby sono partite a sé e quindi aperte ad ogni possibile risultato. A differenza del collega Ugolotti, mister Padalino ha a disposizione l'intero organico, non c'è alcuna defezione, né tanto meno squalifica. I biancoazzurri hanno svolto ieri pomeriggio la rifinitura, dopo una settimana importante e intensa dal punto di vista degli allenamenti, ...leggi
09/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

A Matera, con assenze importanti, il Melfi cerca il colpo doppio

Sabato ore 15:00, segnatevi questa data. Non sarà una partita normale, non sarà un sabato come tutti gli altri. Mancano poche ore al derby della Basilicata, certo non sarà il più sentito, il più importante, ma questa volta varrà più dell'onore. Sì, perché si affronteranno Matera e Melfi, non è Melfi – Potenza ma è pur sempre derby per i tifosi gialloverdi e per quelli materani. Derby che vale doppio anche se per obiettivi diversi. Il Matera è lanciatissimo e rincorre i play-off, il Melfi cerca di scampare ai play-out. Matera che non perde da nove turni. Bisogna tornare indietro fino al 31 gennaio quando in casa del Catania affondò sotto i colpi di Calil e Falcone. Il Melfi invece non vince da...leggi
07/04/2016, Paolino Nigro, Serie C

L'avversaria/ Matera: Melfi decimato, ma i gialloverdi hanno fame

Nel prossimo turno del girone C di Lega Pro, il trentesimo, il Matera di mister Padalino ospiterà i corregionali del Melfi. Un derby delicato per entrambe le squadre, che arriva in un punto cruciale della stagione, dove chi è in lotta per obiettivi importanti o per la salvezza cerca di conquistare punti che potrebbero rivelarsi importanti. È il caso ovviamente del Matera, che è in piena corsa play off, ma soprattutto degli avversari, che occupano la terzultima piazza dei play out, la quartultima in classifica. Per i gialloverdi il momento non è sicuramente dei migliori, la squadra di Ugolotti, che non sarà in panchina sabato per squalifica, non riesce più a vincere. Il risultato pieno manca infatti da ben sei turni, quando i lucani conquist...leggi
07/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

Un super Matera espugna il Via del Mare: decisivo l'ex De Rose (1-2)

Il Matera sbanca il Via del Mare di Lecce, battendo i salentini per due reti a uno. Una gara al cardiopalma, giocata aritmi altissimi da entrambe le squadre. Partita davvero al limite della perfezione per l’undici di Padalino, che si è spinto oltre ogni limite, portando a casa una vittoria davvero importante. I biancoazzurri sono stati davvero straripanti e si sono rivelati troppo anche per il Lecce, secondo in classifica e in lotta per obiettivi importanti. Passando al match, nella prima fase le squadre si studiano e l’equilibrio regna sovrano. A farsi vedere per primo sono i biancoazzurri con Di Lorenzo, che al 13’ si rende protagonista di un coast to coast da centrocampo al limite dell’area, il terzino calcia poi di sinistro, sfiorando il palo. Il Matera ...leggi
03/04/2016, Gennaro Fatiguso, Serie C

Melfi c'è ancora da lottare. Con la Paganese termina a reti bianche

Partita dai due volti in terra campana, con gli azzurro stellati di Grassadonia che ormai non hanno più nulla da chiedere alla classifica, mentre per il Melfi ancora una volta la sfida è decisiva, vista la posizione attuale in graduatoria. Infatti, la quindicesima posizione vorrebbe dire play-out per i ragazzi di Ugolotti, che sperano di uscirne ed evitarli anche se ad oggi sembra al quanto difficile. Paganese che schiera in difesa Della Corte, preferito a Dozi, che si posiziona a sinistra con Bocchetti al centro. In attacco classico tridente con Cicerelli, ex di turno, Cunzi e Caccavallo. Melfi che invece in difesa recupera Annoni ma lo lascia in panchina, con Cason ad agire sull'out di destra. Al centro manca lo squalificato Petta, al suo posto Silvestri. In avanti Finaz...leggi
03/04/2016, Paolino Nigro, Serie C

<< precedente   successiva >>