Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Matera


Sec. Cat., Balsamo: Dedico la vittoria del campionato ai miei cari

Il presidente della Junior Campomaggiore soddisfatto della stagione perfetta della sua squadra

  Scritto da Biagio Bianculli il 26/04/2016

Le ultime tre trasferte che prevedeva il calendario erano le più terribili. Ma non per la Junior Campomaggiore del 29enne Manuel Scalese che ha espugnato i tre campi imbattuti per tutta la stagione: Picerno, Satriano e Pomarico in ordine di tempo. Addirittura la formazione gialloverde ha vinto il campionato con due giornate di anticipo nel big match del Daraio e lo ha concluso vittoriosa a La Manferrara con la quindicesima marcatura stagionale di Giuliano e un rigore parato da Sangregorio che ha blindato il risultato che è valso lo 0-1 finale. 57 punti, frutto di 18 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta contro la nona in classifica Avis Burgentia. 56 gol fatti (terzo miglior attacco dietro agli esagerati Real Satriano con 75 e Real Picerno con 70) e soltanto 13 subite (miglior difesa).

Della straordinaria cavalcata verso la Prima Categoria ne parla il presidente Alessandro Balsamo che dichiara: "Non posso che essere felice del risultato raggiunto. Nessuno avrebbe pronosticato un trionfo del genere - ammette il numero uno gialloverde - E' stato un cammino perfetto, una squadra composta da ragazzi incredibili, che fin dal primo giorno hanno onorato la maglia e difeso i colori di un intero paese. Ritorniamo in Prima Categoria dopo tre lustri - sottolinea Balsamo - Il mio grazie va al mio grande amico nonché guida tecnica della squadra Manuel Scalese, un allenatore giovane e capace, di cui ne sentirete sicuramente parlare in futuro. -annuncia il massimo dirigente della Junior Campomaggiore - Ci aspetta un campionato diverso e competitivo nella prossima stagione dove cercheremo di essere la squadra rivelazione - conclude Balsamo - Dedico la vittoria del campionato alla mia famiglia e alla mia futura moglie Carmen, che mi ha supportato durante tutto il campionato.  Però non può mancare la dedica ad un amico che non c'è più: all indimenticabile Franco Galgano".

Per la prossima stagione ci sono in serbo due colpi nel mirino. La società per rispetto dei tesserati ancora militanti nelle formazioni di categorie superiori, impegnati nella post season, preferisce non comunicare le trattative già avviate. Ma come sempre, siamo pronti dietro l'angolo, in attesa di sparare le bombe di mercato per il 2016-17.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Biagio Bianculli il 26/04/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Mister 1X2, Ragone: "Sarà la partita della salvezza matematica"

Domenica si giocherà la salvezza con la sua Murese, nel frattempo ha giocato con noi e con il nostro conueto appuntamento con la rubrica Mister 1X2. Lui è Felice Ragone e questa è la sua schedina. FERRANDINA-AC OPPIDO: il Ferrandina ha solo la matematica dalla sua parte contr...leggi
09/04/2016

La carica di Infantino:"Domani gara fondamentale. Vogliamo i play off"

  Domani pomeriggio, alle ore 15.00, andrà in scena al XXI Settembre il derby lucano tra Matera e Melfi. Una gara che ha una grande importanza per entrambe le compagini, in lotta per obiettivi ben diversi ma che domani avranno la stessa voglia di portare a casa punti. I biancoazzurri sono in piena lotta per i play off e domani...leggi
08/04/2016

Mister 1X2, ecco le schedine di Manniello e Stigliano

Implacabile torna l'appuntamento con la rubrica Mister 1X2. Ogni settimana raccogliamo i pareri dei tecnici del massimo campionato regionale che ormai si divertono a giocare la nostra schedina, soprattutto perchè alla fine non si vince nulla. Questa settimana tocca ad una coppia formata da mister Donato Manniello...leggi
02/04/2016

In tre tocchi / Giovanni Petillo, un esterno enigmatico

Decimo appuntamento con una rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" di Antonello Lombari Nato a Sapri (Salerno), il 20 ottobre 1998, Giovanni Petillo &eg...leggi
16/03/2016

In tre tocchi / Diego Morelli, un centravanti spalle alla porta

Nono appuntamento con una rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" di Antonello Lombari Nato il 10 dicembre del 1996 a Castrovillari (Cosenza), Diego More...leggi
14/03/2016

Michele Benedetto leader del fair play anche in Molise e in Campania

Michele Benedetto diventa leader del fair play-play anche fuori regione. Dopo aver avuto l'iniziativa l'anno scorso da capitano del Barrata in Basilicata, trascinando diverse squadre ad apporggiare la sua idea, è riuscito a trasmettere gli stessi valori pure in Molise (come dimostra la foto in occasione della gara Macchia Valfortore - Fiamma Folgore) e...leggi
12/03/2016

Gigi Beneduce abbandona il calcio giocato per motivi familiari

Ha dato l'addio al calcio per motivi familiari. E' amato da tutto il calcio lucano per le sue doti umane e tecniche. Dopo tanti gol segnati in Basilicata dovendo rinunciare allo sport più bello del mondo per ragioni più serie. E' Gigi Beneduce per anni colonna e bandiera del Barrata. Attraverso un'intervista ci spiega i motivi che ...leggi
11/03/2016

In tre tocchi / Antonio Simonetti, un portiere... a pedali

Settimo appuntamento con la rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" di Antonello Lombari Nato a Sapri (Salerno) il 2 ottobre del 1989, Antonio Simon...leggi
01/03/2016

In tre tocchi / Nicola Palazzo, il "Piccolo Pirlo"

Ottavo appuntamento con una rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" di Antonello Lombari Nato a Maratea il 4 luglio 1997, Nicola Palazzo è student...leggi
02/03/2016

In tre tocchi / Antonio Algieri: "carramba" che difesa!

Sesto appuntamento con una rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" di Antonello Lombari Nato a Corigliano Calabro (Cosenza) il 28 luglio 1982, An...leggi
22/02/2016

Junior Campomaggiore, il presidente Balsamo si gode il secondo posto

Una posizione di vertice così invitante Campomaggiore non l'aveva mai vissuta nell'ultimo decennioi. Secondo posto al termine del girone di andata ad un solo punto dalla capolista Real Satriano. Finisse oggi la stagione entrambe salirebbero di categoria, in quanto per ogni girone sono previste due promozioni, ma nella seconda parte di campionato bisognerà respin...leggi
26/01/2016

Piacere, Loviso: "Io, lucano d'Emilia che sogna un altro gol a Buffon"

Tutto sembra fuorché lucano. Insomma, lucano per come uno immagina i lucani. Dietro a quegli occhi chiari e a dispetto del castano chiaro dei suoi capelli, Massimo Loviso (Foto Serena Russello 2015) - centrocampista dell'Alessandria semifinalista della Coppa Italia / Tim Cup - ha un DNA inconfondibile. Padre di Palazzo San Gervasio, mamma di Banzi, è nat...leggi
20/01/2016

Roberto Sabato: "Umiltà, sudore, sogni: vi racconto l'Alessandria"

L'impresa con lo Spezia l'ha vissuta fuori dal rettangolo di gioco. Come quella di "Marassi" col Genoa, perché era stato espulso a Palermo. Ma Roberto Sabato, lucano classe 1987, esterno sinistro dell'Alessandria dal 2013, è da considerarsi a pieno titolo come uno degli Eroi Grigi capaci di portare il club di Lega Pro fino alle semifinali di Coppa Italia - Tim Cup. Ha ...leggi
19/01/2016

Mister 1X2, Falanga: "Contro il Metapontino non faremo la comparsa"

Dopo il week end di allerta meteo su quasi tutta la regione e con le partite slittate a questo weekend, riprendiamo dal cassetto la schedina che avevamo giocato la scorsa settimana. Per la seconda di ritorno abbiamo interpellato una new entry: mister Tonino Falanga. Il mister partenopeo è subentrato in cor...leggi
23/01/2016

Mister 1X2 Eccellenza: chi è il più bravo?

Ogni settimana "giochiamo" con i mister dell'Eccellenza Lucana sottoponendogli il rito della schedina settimanale. Tra serio e faceto tutti si cimentano con grande piacere in questa nostra rubrica. Al termine del girone di andata tutti hanno fatto almeno una "puntata". Per problemi tecnici ab...leggi
12/01/2016

L'intervista in tichitaca - Mainieri, giornalista per... Terra

Quinto appuntamento con una rubrica dedicata agli amici dell'Asd Viggianello, cui ci lega la visione sana del calcio e una grande stima reciproca. Pubblicheremo le versioni integrali delle interviste al personaggio di giornata apparse su "La domenica gialloverde" Nato a Polla (Salerno) il 7 gennaio 1991, Dario Mainieri vive a Rotonda. Ha conseguito la licenza lic...leggi
21/12/2015

Mister 1X2, ecco il parere di De Nora e Manniello

Chiusura del girone di andata di questo massimo campionato regionale che ci sta regalando tanta incertezza. Per la "par condicio" a chiusura di girone chiudiamo anche il giro dei pareri dei mister e per questa ultime partite dell'anno abbiamo sentito il parere di due allenatori: Leonardo De Nora del Real Tolve e Donato M...leggi
19/12/2015

Notarfrancesco: "La laurea è stata il gol più bello della settimana"

Una settimana da sogno. Anzi da "favola" come avevamo intitolato sabato. Laurea e tripletta per Carmine Notarfrancesco, attaccante del Paternicum. Dopo aver conseguito la laurea triennale in Scienze Infermieristiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, sezione distaccata di Villa d'Agri, il centravanti paternese si è sb...leggi
07/12/2015

Antonio Olivieri, un bomber con la solitudine dei numeri primi

di Antonello Lombari Bomber di razza e di stazza, Antonio Olivieri ha la potenza nel tiro e nella testa. Nato a Maratea, il 9 ottobre 1986, fa il rappresentante in un'azienda di Lauria che si occupa della distribuzione di bevande e di prodotti per ristoranti e bar. Il suo hobby principale è il calcio, che pratica, mentre segue, comunque, diverse altre discipline...leggi
01/12/2015

Amatucci: "Era importante riprendere bene con una grande squadra"

Il Francavilla torna alla vittoria nel derby contro i corregionali del Potenza e accorcia le distanze dalla capolista Virtus Francavilla, a sole due lunghezze. C’è soddisfazione e ottimismo nello spogliatoio rossoblu nel post-partita, come ci ha raccontato mister Amatucci, in panchina al posto dello squalificato Lazic: “Avevamo interrotto a San Se...leggi
30/11/2015

Mister 1X2, Balzano: "Rispetto per il Metapontino. Noi ci proveremo"

Reduce dall'ottimo successo contro il Vitalba, il suo Villa d'Agri è atteso dalla terribile trasferta in casa della capolista Real Metapontino. Parliamo, ovviamente, di mister Gianfranco Balzano che proverà a conquistare punti in una delle trasferte più difficili della stagione e allontanarsi dalla zona play out....leggi
28/11/2015

Melfi, Giacomarro come Gattuso: "Con la grinta vinceremo il derby"

Tutti ricordiamo il mirico "ringhio" Gattuso per la sua fame di caviglie. Un mastino, uno che è sempre l'ultimo a mollare, che corre, macina chilometri e non si ferma mai. In ogni zona del campo vedevi la sua maglia numero otto pronta a stendersi per terra pur di non far ripartire l'azione o per fermare un pericolos...leggi
27/11/2015

Leone e quel rigore senza artigli: "Scusa Oppido, ma possiamo sognare"

Ci sono attimi che racchiudono l’assoluto. Il presente, il passato e il futuro. Il primo bacio alla persona giusta, che sceglierete e vi sceglierà. Una corsa a perdifiato su una spiaggia dopo le dimissioni da un lavoro mai amato. Lo “Yeah” di Roger Daltrey in “Won’t get fooled again” nel concerto degli Who a Leeds, nel 1978. Ma pure trovarti sul dische...leggi
24/11/2015

Mister 1X2, D'Urso: "Dobbiamo imprimere un cambio di passo"

Fresco finalista di Coppa Italia, per il secondo anno consecutivo con la sua Vultur, Pasquale D'Urso si concede sempre volentieri ai nostri taccuini e tra scaramanzia ed esperienza butta giù la sua schedina di giornata. Ecco i suoi pronostici: AC OPPIDO-METAPONTINO: gara dall'esito impre...leggi
21/11/2015

Vukcevic: "Picerno addio, ma sarei rimasto volentieri"

"La storia tra me e Picerno è finita". Ventisei anni, single. Sportivamente parlando. E con qualche rammarico, perché dopo una lunga attesa per poter giocare in Serie D, Nikola Vukcevic è tornato in Montenegro, dove la passione si è fusa col rammarico. "Ora sono sono un giocatore libero, non faccio più la parte dell'Az Picerno...leggi
21/11/2015

Pisani: "Francavilla, bene così ma io posso darti di più"

Ventiquattro punti, terzo posto in classifica, a sole tre lunghezze dalla capolista Nardò: sono i numeri da record di un Francavilla che continua a sciorinare bel gioco e a mettere in cassaforte risultati utili in un avvio di campionato vissuto da assoluta protagonista. Abbiamo fatto il punto della situazione in casa rossoblu con uno dei calciatori più rappresentativi della compag...leggi
20/11/2015

Saveriano Infantino, un lucano amaro: "La mia energia per i gol"

Stagione partita con il freno a mano tirato e non di certo per colpa sua. Un cavillo nel tesseramento e lui fermo ai box. Ora è tornato e sta facendo parlare di sè come al suo solito: con i gol. Cinque finora per lui in sei presenze. Media da applausi. Ultima in ordine di tempo &...leggi
19/11/2015

Coppa Italia, le interviste. D'Urso: "La finale si gioca per vincerla"

E' un San Rocco dagli umori contrapposti. Da un parte, il settore dei tifosi locali, c'è il vuoto assoluto e di conseguenza un silenzio "assordante". Dall'altra parte, nel settore ospiti, si canta e si festeggia per il passaggio in finale. Questo è il finale di Tolve-Vultur, semifinale di ritorno di Coppa Italia ...leggi
19/11/2015

Finalmente Bavaro: si sblocca dopo 8 mesi

L'astinenza al gol è durata 8 mesi. Troppi per un attaccante sembra abituato a segnare. Ma dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano per qualche settimana la gioia del gol rievoca sempre quello segnato da bambino per la prima volta.  E' la storia di Francesco Bavaro, 30 anni, da Giovinazzo, che ie...leggi
16/11/2015

Petagine come Shevchenko: 3 gol in 6 minuti

Il 22 settembre era stato accolto come una star al Corona. Era il giorno della sua presentazione con la maglia della Vultur Rionero. Non aveva mai giocato in Eccellenza prima e perciò il suo arrivo era da considerare un colpo da novanta tanto da raggiungere 10023 persone sul profilo Facebook della società bianconera. ...leggi
16/11/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 9,02819 secondi